Curiosità

TARTARUGHE CARETTA-CARETTA

Sulle spiagge calde e sabbiose di tanto in tanto è possibile assistere ad un meraviglioso spettacolo della natura: la nascita di tartarughe del tipo caretta-caretta.

 

TRASPORTO DELL’APOLLO ALEO

Mercoledì 1° Aprile 2015 l’acrolito di Apollo Aleo è stato portato dal Museo Archeologico Nazionale di Reggio Calabria al Museo Civico Archeologico di Cirò Marina per una esposizione straordinaria avvenuta dopo circa un secolo, inoltre da poco è stata ritrovata una delle due ciglia di bronzo appartenente all’acrolito stesso. Durante il trasporto dei preziosi reperti, l’auto era scortata da Carabinieri e dalla Polizia Municipale in apposite scatole. All’arrivo i tre reperti di marmo sono stati ricevuti con molti onori e applausi di benvenuto poiché testimoni di una storia antichissima e di grande valore.


Poesia di satira politica che spiega l’origine del simbolo padano, presente a Cirò Marina sin dall’Ottocento e con un’altra funzione…

I simboli nelle foto si trovano sulla parete dell’ingresso del Palazzo Siciliani (adiacente alla Chiesa di San Cataldo); con ogni probabilità venivano utilizzati per legare l’asino.

…una curiosità da leggere!

stella-padanaA STIDDA PADANA di Elio Malena

(In lingua cirotana)
Subba tutt’i giornali c’è na frazza
pe’ ‘sa stidda a sei pampini ‘ncruciati,
i padani d’u nordu, pe’ sa cazza,
mo si su’ tutti quanti arribbeddati.
Ma ‘stu signu unnè manc’originali,
pecchì, a Cirò Marina, i po’ trovari
‘nu paru disegnati tali e quali,
a ‘nu palazzu subb’u lungomari.
Subb’a dui petri antichi su’ mpizzati
i ferri pe’ ligari l’animali
e ‘ntunn’u chiovu ci su decorati
i sei fogghi d’a “liga” pe’ segnali.
‘Su jur’ e zuzzulu, ‘e mo c’u canuscimu,
vui “lombardi” u teniti pe’ bannera,
vi ‘ncazzati cu nui, pe’ quanti simu,
ca l’usi nostri su e n’atra manera.
‘Si litiggi attizzatili pe’ vui,
avogghia a dari focu a ‘si rastucci!
A ru signu d’a liga adduv’e nui,
‘nta l’ottocentu, ci attaccam’ i ciucci.

*************************

LA STELLA PADANA di Elio Malena

(In italiano volgare)
Sopra tutti i giornali c’è baruffa,
per la stella a sei petali incrociati,
i padani, per questa fregna buffa,
ora son tutti quanti un po’ agitati.
Ma il segno non è neanche originale,
perché, a Cirò Marina, puoi trovare
lo stesso disegnato tale e quale,
presso un palazzo, sopra il lungomare.
Sopra due pietre antiche son piantati
i ferri per legare gli animali
e intorno al chiodo ci son decorati
i simboli leghisti per segnali.
‘Sto fioraccio, che qui già conosciamo,
voi lombardi l’avete per bandiera
ce l’avete con noi, per quanti siamo,
che gli usi nostri son d’altra maniera.
Le liti fomentatele tra voi,
per dare, a volontà, fuoco alla paglia.
Al segno della lega, qui da noi,
nell’ottocento, legavam chi raglia.

 

BAGNO DI CAPODANNO

Ogni anno i cittadini più coraggiosi inaugurano il nuovo anno tuffandosi in mare, sfidando il freddo.

Il Capodanno 2015 ha visto per la prima volta la partecipazione di una donna!

III-Tuffo-di-Capodanno-2014-151-300x201